IMG-20160630-WA0016

72 ragazzi lombardi hanno provato l’esperienza della velaterapia

Sono finite le settimane di velaterapia dei nostri ragazzi che hanno aderito al progetto “Un mare di laghi” di Vela Insieme. Quest’anno, il terzo da quando è nato il progetto, sono stati in 72 a salire sulle barche di Vela Insieme per apprendere le regole della convivenza in barca a vela nelle acque dell’arcipelago toscano.

La formula è sempre quella: equipaggi misti di ragazzi a sviluppo tipico e di ragazzi con disabilità, tutti insieme per condividere una settimana a stretto contatto gli uni con gli altri e per capire, giorno dopo giorno, che molte delle differenze tra i due mondi sono più artificiose che reali.

Ma cosa succede in una settimana a livello psicologico nei ragazzi?

Puntuali con il nostro ruolino di marcia, che prevede a pieno regime il coinvolgimento dei 4 laghi principali della Lombardia, abbiamo esteso il progetto anche al Lago di Iseo coinvolgendo anche 24 ragazzi provenienti dalla provincia di Bergamo.

L’anno scorso come ricorderete avevamo scelto come filo conduttore del progetto il tema del cibo, in concomitanza con l’Expo di Milano dedicato all’alimentazione. Quest’anno invece abbiamo pensato ad affrontare il tema della comunicazione e lo abbiamo fatto chiedendo ai ragazzi di raccontarci la loro vita all’interno della barca, lasciando a ciascun equipaggio la libertà di scegliere in che modo farlo.

Abbiamo ricevuto, nelle quattro settimane di velaterapia, foto, video ed anche degli apprezzatissimi montaggi che abbiamo pubblicato via via sulla nostra pagina facebook e che ci hanno permesso di “curiosare” all’interno delle barche per vedere cosa stava succedendo. Un esperimento che è stato molto apprezzato perché ha permesso ai genitori di vedere i propri ragazzi “all’opera”:

Per i ragazzi è sempre un’esperienza emozionante, un po’ perché è la prima volta in barca, almeno per la maggior parte di loro, un po’ per la bellezza dell’arcipelago toscano ma soprattutto perché solo qui si possono stringere amicizie così particolari.

L’appuntamento per tutti adesso è per la festa di fine stagione che si svolgerà a settembre  o ad ottobre.

Lascia un commento