Loading...

Chi siamo

velainsieme chi siamo

 

L’Associazione

L’associazione “Vela Insieme” nasce nel 1996 come “scuola di mare” accessibile a tutti. Su questa filosofia essa ha sviluppato negli anni la propria attività, facendo del mare e la navigazione “strumenti” di aggregazione ed integrazione attraverso la formazione di equipaggi misti, di disabili e non.

Le difficoltà e gli ostacoli propri della vita in barca possono diventare, così, occasioni di dialogo e comunicazione, di reciproca comprensione e di confronto tra “sportivi”. L’associazione raccoglie oggi 300 soci in tutta Italia e può contare sulla collaborazione di circa 30 skipper ed aiuto-skipper, con solida esperienza velica. Sono oltre 1.000 le persone ospitate, ad oggi, nelle iniziative estive dell’associazione.

Dal 2014 è affiliata alla U.I.S.P.

 

La flotta

Le crociere e le uscite in mare si svolgono a bordo di tre imbarcazioni a vela. Si tratta di tre barche da crociera classiche di 14 metri, un Sun Kiss 47 e due Bavaria 44 , in grado di ospitare equipaggi composti da otto persone. Sono imbarcazioni volutamente “di serie, in linea con le direttive comunitarie sulla difesa dell’ambiente marino. L’associazione si avvale anche di altre imbarcazioni di armatori sensibili ai suoi principi ispiratori. La sua base nautica si trova a Etrusca Marina – loc. Il Puntone – Scarlino (GR).

Il mondo della vela

“Vela Insieme” è affiliata dal 2003 alla federazione italiana vela impegnate sui temi della solidarietà e dal 2014 è affiliata alla U.I.S.P.

STATUTO VELA INSIEME ASD

 

Le Attività

Progetto “Mare, Costa e dintorni”

Dal 2001 al 2006  Vela Insieme ha collaborato con la Regione Toscana per la realizzazione di un progetto di integrazione ed educazione ambientale mediante l’organizzazione di crociere estive, di durata settimanale, con equipaggi misti di giovani provenienti dalle Asl Toscane nelle isole dell’Arcipelago Toscano.

Progetto “Mare Insieme”

L’impegno dell’associazione sul fronte della revisione della disciplina delle patenti nautiche, contenuta nel DPR n.431/97 si è concretizzato nel 2003 nel progetto “Mare Insieme”, vincitore, con altri 21 progetti, della gara per l’ “Anno europeo delle persone con disabilità”, indetta per il 2003 dall’Unione europea e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con l’A.Po.Di – Associazione Polisportiva Disabili “Don Gnocchi” di Marina di Massa ed il Centro di Medicina Sportiva della Fondazione “Don Gnocchi”, è finalizzata a proporre “buone prassi” sulla possibilità di far acquisire la patente nautica alle persone con disabilità, di fatto preclusa dal DPR in vigore. Da luglio a settembre si sono svolti corsi di iniziazione alla vela e corsi di navigazione d’altura.

 

Corso di formazione per skipper e aiuto-skipper

“Vela Insieme” organizza annualmente un corso di formazione teorico-pratico sulle tematiche della disabilità e della conduzione di crociere con equipaggi misti. Il corso si avvale della collaborazione della Guardia Costiera, di personale del servizio “118”, di docenti di psicologia, psichiatri e testimonianze dirette di volontari.

“Un mare di avventura e di natura”. Ogni anno, nel periodo tra fine giugno e luglio, l’Associazione organizza crociere nei parchi marini protetti di Elba, Capraia e Pianosa, Giglio e Giannutri, a cui partecipano equipaggi misti composti da ragazzi disabili e giovani “normodotati”.

 

Gli Sponsor

Sarabet – Team Tris

Dal 2002 al 2005, Vela Insieme ha potuto realizzare un importante traguardo: l’utilizzo di tre nuove imbarcazioni dedicate a persone disabili. Grazie alla partnership con Sarabet, inoltre, è stato possibile offrire ad un elevato numero di ragazzi disabili l’opportunità di trascorrere delle vacanze in mare, valorizzando il concetto di integrazione ed uguali opportunità per tutti.

Telecom – Progetto Italia

Dal 2006 al 2007, Vela Insieme è entrata a far parte di Progetto Italia. Tale partnership ha permesso di proseguire le attività istituzionali dell’Associazione, sviluppando un nuovo concetto di visibilità per lo sponsor. Infatti, alle crociere estive dedicate ai ragazzi disabili, sono stati invitati a partecipare alcuni dipendenti Telecom, dando a tutti i collaboratori Telecom piena visibilità e cognizione dell’investimento effettuato dall’azienda nell’ambito della solidarietà sociale.

Disabilità e Integrazione

La separazione usuale fra “normali e “handicappati” è conseguenza di una scelta pregiudiziale di carattere quantitativo, che attribuisce un “peso” sociale all’assenza di una o più funzioni. Il valore di ognuno si esprime unicamente nella propria individualità e nella partecipazione a pieno diritto ad una comunità, con la possibilità di sviluppare liberamente i propri interessi e desideri; obiettivo della nostra associazione è progettare ed operare affinchè tali affermazioni di principio diventino realtà, realizzando oltretutto un diritto fondamentale sancito dalla nostra Costituzione. Ci interessa promuovere il concetto che la diversità di ciascuno rappresenta un valore per la comunità, che va sfruttato e promosso anche attraverso momenti formativi e di divertimento e non ghettizzato. Le iniziative di “Vela Insieme” si sviluppano dunque intorno al concetto di integrazione. L’esperienza della navigazione in barca a vela consente il raggiungimento di un doppio obiettivo: se da un lato viene offerta alle persone disabili la possibilità di accedere e vivere momenti ed emozioni normalmente preclusi, contemporaneamente la componente “normodotata” dell’equipaggio ha la possibilità di conoscere in maniera diretta la realtà e le difficoltà quotidiane dei propri compagni di navigazione. In questo modo si permette un reciproco avvicinamento, che si trasforma in conoscenza ed affiatamento, facilitati dalla necessità di collaborare e vivere insieme su imbarcazioni volutamente “di serie”, non particolarmente modificate per i portatori di handicap. Le difficoltà e gli ostacoli propri della vita in barca diventano occasione di dialogo e comunicazione, di reciproca comprensione e di confronto tra “sportivi”.

 

La difesa dell’ambiente

L’assoluto rispetto per l’ambiente marino e l’incentivazione ad un migliore utilizzo delle risorse naturali sono valori fondamentali in cui “Vela Insieme” si riconosce e come tali sono parte integrante di ogni iniziativa dell’associazione.

Si è voluto, ad esempio dare un contributo concreto in questa direzione con la scelta di installare sulle nuove imbarcazioni che entrano a far parte della associazione i serbatoi di raccolta delle acque nere, recependo le normative europee in materia di riduzione dell’inquinamento marino.